#4JU33 verso il sogno

20150509_Cagliari (1)

di Alessandro Spreafico

Nell’anticipo della 35esima la Juve campione d’Italia (scudetto conquistato matematicamente contro la Samp) pareggia 1-1 contro il Cagliari (Pogba, Rossettini). Ampio turnover per la formazione bianconera in vista del ritorno della semifinale di Champions contro il Real al Bernabeu. Ottimo rientro di Pogba a 52 giorni dall’infortunio il francese è autore di una gara brillante (oltre al goal, è in buone condizioni fisiche). Un campionato assolutamente dominato dalla squadra allenata da Allegri (ieri visibilmente commosso), una marcia insostenibile per qualsiasi avversario. Numeri impressionanti: 80 punti (24 vittorie, 8 pareggi, 3 sconfitte) il miglior attacco in Serie A con 65 reti (con Tevez leader della classifica marcatori, 20 reti) e la miglior difesa con 20 reti subite. Oggi si potrebbe parlare di esisto scontato, eppure la stagione era iniziata con il trambusto estivo, le dimissioni di Conte, l’arrivo di Allegri accolto tra scetticismo generale e contestazione, gli sfottò degli avversari che già pregustavano una stagione fallimentare per noi e il solito gioco dei media che a turno assegnavano lo scudetto a tutte le squadre: senza Conte la Juve è destinata a fallire, la Roma considerata l’antagonista principale, ha preso Iturbe, lo vincerà sicuramente e poi c’è il Napoli di Higuain, il Milan con il nuovo progetto, Inzaghi in panchina, fame ed entusiasmo, ecc.. e dopo la sconfitta a dicembre in Supercoppa l’esaltazione di tutti sognando il fallimento 20150429_Fiorentina (33)bianconero. Tra le sfide più significative, il 3-2 contro la Roma, era considerata la partita dell’anno, quella che addirittura doveva assegnare lo scudetto, il capolavoro tattico dell’Olimpico con la vittoria 0-3 contro la Lazio, la vittoria all’ultimo respiro nel derby d’andata con goal di Pirlo, la vittoria 1-3 contro il Napoli al San Paolo per noi un campo sempre ostico, l’1-1 contro la Roma e il 2-0 sulla Lazio archiviano definitivamente la pratica scudetto, la vittoria 0-1 contro la Samp è il giorno della celebrazione bianconera. E gli avversari che dovevano vincere che fine hanno fatto? La Roma colleziona una sfilza infinita di pareggi, da vinceranno il tricolore sono passati alle contestazioni e a giocarsi il secondo posto contro la Lazio (rivelazione stagionale), il Napoli a ritmi alterni ha perso molti punti contro le “piccole”, il Milan dopo un avvio accettabile è in caduta libera con Inzaghi che è stato a rischio esonero più di una volta, l’Inter è passata da Mazzarri a Mancini ma i risultati sono sempre deludenti. Le chiacchiere stanno sempre a zero, quello che conta sono i fatti, la Juve domina il campionato per il quarto anno consecutivo. È lo scudetto del gruppo che ha acquisito consapevolezza e maturità, è lo scudetto di Max Allegri che 20150309_Sassuolo (36)dopo lo scetticismo iniziale ha lasciato parlare il campo, lavorando giorno dopo giorno è stato bravo a dare continuità ai risultati apportando in maniera graduale i cambiamenti tattici. È  lo scudetto di chi porta la Juve sempre nel cuore. Meno di 300 giorni per conquistare lo scudetto, la semifinale di Champions e la finale di Coppa Italia, alla faccia della stagione fallimentare, metterei la firma per raggiungere questi traguardi ogni anno. #‎4Ju33 e ora cerchiamo di realizzare sogni ancor più belli. La Champions all’inizio era considerata un’avventura, arrivare fino a questo punto non era prevedibile neanche dai più ottimisti, al Bernabeu sarà una gara difficilissima, ma provarci è d’obbligo, fino alla fine!

Si ricorda che tutti gli scritti, come le foto marchiate “signorainrosa.com” presenti o meno nel blog, sono amatoriali e non a scopo di lucro. Tutto il materiale pubblicato dal blog è protetto da LICENZA. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...